lunedì 4 febbraio 2013

COM' E' INGIUSTO IL DESTINO

Com'è ingiusto talvolta il destino!
A chi porge un bel vaso di miele
mentre ad altri un bicchiere di fiele.


Ma non sempre poi vince la sfida
chi ha salito  il gradino più alto
chi è rimasto ben saldo per terra
quello vedi, non è mai un codardo.

Chi arranca non senza fatica
per salire o discendere scale
ti dimostra che in fondo la vita
è una lotta tra il bene ed il male.

E' per questo che a te cara amica
ogni pena ti sembra più lieve
ogni attimo è sempre una sfida
ogni giorno una nuova fatica...

Ma tu non rinunciare!

Sellia Marina, 14 Luglio 2012



2 commenti:

  1. nessun commento,, troppo bella,e parla di se'.

    RispondiElimina
  2. L'altrui istinto, quello vero, quello fugace nel'attimo fuggente, riverbera sempre nel mio cuore... Grazie....

    RispondiElimina

Se la mia poesia ti piace, commentala, se non ti piace…ignorala