giovedì 20 marzo 2014

PRIMAVERA

E' di nuovo rivestita a verde
ogni campagna, ogni albero e montagna,
timidi fiori s'aprono ed occhieggiano

fra rami ancora quasi rinsecchiti.
Rivestono di bianco il pero e il mandorlo
di rosa il pesco, giallo la mimosa,

s'odono nuove voci anche nell'aria
forse gabbiani o uccelli migratori
tornano a ricercare i vecchi nidi

rotti dal vento e ne fanno nuovi.
Le foglie dell'ulivo son d'argento
e ondeggian piano, lieve come piume,

distese d'aranci, ancor secchi vigneti
attendono un sole che li scaldi...
Bella è la primavera oltre i vetri!

Sellia Marina, 23 Marzo 2012

Nessun commento:

Posta un commento

Se la mia poesia ti piace, commentala, se non ti piace…ignorala