giovedì 15 ottobre 2015

AL TERMINE DELL'UNIVERSO
























Ai piedi dell’arcobaleno, il cielo s’inchina.
Sgombro di nuvole e terso come cristallo,
riflette la terra che immensa s’estende

dal colle che sale sul  monte e discende
irrorata di luce, appena velata
da lampade accese sospese nel vento

 che spira e discioglie ogni neve.
Non s’ode il rumore dei passi
che lenti trascini ogni giorno

tra aghi di pino, castagni,
o forse son faggi che tagli
 e alle spalle tue gravano ancora

portandole al fuoco che accendi ogni sera.
Ai piedi dell’arcobaleno
 è il Termine dell’Universo. E il cielo s’inchina!

Sellia Marina, 14 Novembre 2011
Antologia "Parole di Vita"-IV Concorso "Vivarium"-"Lieve come una piuma", IV  classificata per la Sezione "Raccolta Poesie Inedite " Accademia dei Bronzi- Catanzaro-Ursini Editore.



Alla Giuria Dell'Accademia dei Bronzi e al Presidente Ursini un sincero ringraziamento.

6 commenti:

  1. Mi sono emozionata leggendo questi versi. Inoltre hai saputo cerare una cornice meravigliosa! Bravissima Kate e un abbraccio per te!

    RispondiElimina
  2. Come sempre gentilissima e..attenta mia cara Raggio, ho scritto questa poesia pensando ai boschi sopra Luino e gustando la pace che solo in certi luoghi si può avvertire....

    RispondiElimina
  3. Caterina, hai nominato il Varesotto ed eccomi ancora qui a gustarmelo in poesia. Ciao Caterina. Isabella Broggini

    RispondiElimina
  4. Grazie mia cara Isabella per questa nuova visita al mio blog...spero di risentirti presto

    RispondiElimina
  5. VIETATO PUBBLICARE, SENZA AUTORIZZAZIONE, COMMENTI RELATIVI A CONTENUTI DI COMUNICAZIONE PERSONALE.
    LA VIOLAZIONE DELLA PRIVACY E' REATO.
    E' INVITATA PERTANTO, CATERINA, SU SEGNALAZIONE VERIFICATA A RIMUOVERE I LINK IN CUI RIPORTATI COMMENTI PERSONALI.
    SEGUIRANNO PROVVEDIMENTI LEGALI, IN CASO DI OMISSIONE.

    RispondiElimina
  6. Caro Anonimo, di quale segnalazione si tratta?Violazione della privacy di chi?Quali link vanno rimossi e perchè? Il mio avvocato è curioso di saperlo. E poi, qualificati, come anonimo si possono dire tutte le cattiverie gratuite del mondo, tanto nessuna sa chi sei o cosa vuoi. E buon Natale.

    RispondiElimina

Se la mia poesia ti piace, commentala, se non ti piace…ignorala