mercoledì 9 dicembre 2015

L'ALBERO DI NATALE


S'apprestan giorni lieti e nell'attesa
odi le campane risuonare
sotto questa volta inargentata
di luci accese, come in una chiesa.

Attendi quel bambino che al presepe
ultimo posi, perché non è nato,
un coro d’angeli annuncerà il mistero
del figlio di Dio che s’è incarnato.

L’albero di Natale che risplende
alterna le sue luci ed ai suoi piedi
staran nascosti i doni sospirati
sotto tanti fili inargentati.

Splende la stella e illumina la via
al povero viandante che smarrito
cerca riposo ed alfin s’acquieta,
a una capanna troverà ristoro!.

Sellia Marina, 14 Dicembre 2011

4 commenti:

  1. Con versi magnifici, ritmati, sonori, scanditi da un animo delicato e sensibile, l\'autrice ha espresso il vero senso metaforico ma, soprattutto, religioso, dell\'albero di Natale come simbolo di amore, pace e carità universale. Infine, l\'autrice ha sottolineato l\'autentico valore dell\'attendere quel Gesù Bambino che possa illuminare, di nobili virtù, il gelido cuore di ogni essere umano nel mondo. Bellissima, dall\'inizio alla fine.
    (comento di Arcngelo Galante)

    RispondiElimina
  2. Alice Gregorini7 dicembre 2014 09:35

    Bella e di grande fede! Solo nel mistero dell'incarnazione l'umanità smarrita trova conforto e pace! E facciamolo tutti un bell'albero di Natale ed un piccolo presepe: non diamo retta agli atei e ai senza Dio PROCLAMIAMO FORTE LA NASTRA FEDE!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice, è vero, si attende tutto l'anno questo miracolo della nascita di Gesù che in ogni famiglia si ricorda col presepe e con l'albero, perché la nostra fede in Lui non muore e troppo poco la testimoniamo al mondo…Grazie per questa visita a te e chiedo scusa all'amico Galante al quale non ho risposto nel 2012

      Elimina
  3. L'albero di Natale, albero della vita... le luci simboleggiano la “luce del mondo“ .. un senso di pace emana l'intera poesia. COMPLIMENTI!

    RispondiElimina

Se la mia poesia ti piace, commentala, se non ti piace…ignorala