giovedì 9 febbraio 2017

AI CONFINI DELL'ANIMA



Forse perchè la sera è così dolce
quando discende lenta nella stanza,
che sogno mondi che non han confini

mari infiniti, ali che il vento impluma,
odo sussurri e sinfonie di suoni,
scendono come balsamo a ferita,

arpe, violini, zufoli s’alternano
una musica infinita che pervade,
suona ogni corda d’anima inquieta.


E in quest’ombra che cala piano piano
non c’è alba, nè sera o mattino
là dove giungi tu...Ai confini dell’anima!
Sellia Marina, 5 Giugno 2012
Da "L'Ultimo Fiore"

8 commenti:

  1. Complimenti molto bella, hai incarnato con le tue parole quel che io cerco di dire con la grafica, rappresentando quel mondo interiore che raggiunge a volte senza aggiungere altro altri mondi ... un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Immagini dolci e rasserenanti per una poesia che si tatua nel cuore. Molto bella!

    RispondiElimina
  3. Grazie mia cara amica , anche le tue parole si...tatuano nel mio cuore..so che sono sincere e per questo più apprezzate

    RispondiElimina
  4. Ho letto con piacere la tua dolce lirica che lancia un soffio di serenità sul cuore. Donata

    RispondiElimina
  5. Una poesia bella, che per mio cuore fa l'effetto del balsamo.Brava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Margarita e ad Anonimo, grazie a voi che visitate il mio blog e se può essere…balsamo al cuore la mia poesia…tornate ogni volta che vorrete, a visitare il mio….cuore nascosto

      Elimina

Se la mia poesia ti piace, commentala, se non ti piace…ignorala