giovedì 31 dicembre 2015

DIVINA LUCE




Come guidati da divina luce
sfiorano i miei passi la Tua casa
e m'avvolge Signore la Tua pace
che il mio cammino segue e m'accompagna.

 Sono venuta  qui a ringraziarti
perchè Tu vegli sulla mano mia
sempre La guidi perchè gloria dia
al Tuo nome Signore...E così sia!


Sellia Marina, 16 Gennaio 2013
( A Caterina Rizzo per la Mostra di Palermo )

8 commenti:

  1. Il tuo cuore non è nascosto!...lo sveli tutto nelle tue poesie!
    Ciao Caterina...sono passato un po qui da te e ho trovato un po di tranquillità...di riflessione...

    RispondiElimina
  2. Mi fa piacere caro Pino che il mio blog doni un po' di..tranquillità. Grazie per la tua visita

    RispondiElimina
  3. Come guidati da divina luce sfiorano i miei passi la tua casa
    In punta di piedi entri nella casa del Signore e con delicatezza infinita
    lasci su quell'altare i tuoi versi gentili .
    Ciao Caterina leggere le tue Poesie riempie il cuore di gioia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mia cara Antonietta per le tue visite sempre gradite e per le gentili espressioni alla mia poesia

      Elimina
    2. Ringrazio questa divina luce che mi sostiene ...mentre la tua poesia divinamente mi illumina.

      Elimina
  4. Alice Gregorini3 ottobre 2014 15:05

    Più che una poesia la direi una preghiera rivolta con fede al Signore perché sempre col suo aiuto si possa essere strumenti di bello e di bene!

    RispondiElimina
  5. Care amiche Alice e Caterina, senza un po' di questa luce che ci giunge dal Signore credo che nulla potremmo fare di buono e di bello , unendo alla Sua la nostra volontà…..Grazie per l'apprezzamento

    RispondiElimina
  6. Ricordo molto bene questa poesia che mi hai scritto in occasione della Biennale di Palermo…ero entrata in quella bella chiesa per ringraziare il Signore del dono meraviglioso che mi ha fatto….grazie Caterina per averla postata…si bisogna sempre ringraziare il Signore per i regali che ci fa...


    RispondiElimina

Se la mia poesia ti piace, commentala, se non ti piace…ignorala